Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 26 al 30 luglio)

 

Camera dei Deputati

La Camera dei Deputati (A.C.3638) ha approvato definitivamente la Conversione in legge del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, recante misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica.

Il testo sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni.

Si ricordano gli articoli di interesse per il turismo:

Art. 14, commi 14 e 16,  che prevedono una tassa addizionale dell'imbarco e la tassa di soggiorno per Roma Capitale.

E' stato aggiunto un fondo da 50 milioni di euro per accompagnare i piani di rientro degli enti commissariati.
Art. 49 che prevede  la possibilità per l'autocertificazione  di sostituire ogni genere di autorizzazione per avviare un'impresa.

Per leggere tutto: http://www.camera.it/126?action=submit&leg=16&pdl=3638&stralcio=&navette= 


Cipe (Comitato Interministeriale di Programmazione Economica)

Il Cipe, su proposta del Ministro per i Rapporti con le Regioni e per la Coesione territoriale, ha esaminato gli esiti della ricognizione preliminare, svolta dal Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica, sullo stato di attuazione dei programmi relativi al Fondo per le Aree Sottoutilizzate (FAS) e sulle risorse liberate nell'ambito dei programmi comunitari dell'Obiettivo 1 (programmazione 2000-2006).

Dai dati emerge che le risorse Fas 2000-2006 sono state utilizzate, per quanto concerne la quota di disponibilità regionale, per il 43%.

Il Ministro Raffaele Fitto, nella conferenza stampa del 30 luglio, ha dichiarato che le verifiche proseguiranno nei prossimi mesi.

Si cercherà di intervenire sui meccanismi che hanno prodotto questi risultati non positivi.

In generale, a fronte di 19 miliardi di euro di risorse attribuite tra il 2000 e il 2006, circa 15 potrebbero essere oggetto di riprogrammazione e verifica. 

Anche in relazione alla nuova programmazione comunitaria del 2007-2013 i dati sono  preoccupanti.

L'obiettivo è riprogrammare complessivamente l'utilizzo delle risorse per cercare di  modificare le modalità di spesa e  di indicare, soprattutto nel Mezzogiorno, interventi strategici che possano incidere concretamente rispetto alle scelte che devono essere portate avanti.

Per leggere tutto: http://www.governo.it/Notizie/Palazzo%20Chigi/dettaglio.asp?d=59269

 


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale