Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimane dal 14 al 25 luglio 2014)

 

 

IN SINTESI

  • Il Governo ha firmato 24 contratti di sviluppo di cui tre sono relativi al turismo
  • In Aula al Senato i​l decreto competitività​ (A.S. 1541)​ è​ stato approvato con il voto di fiducia e continua la discussione sulla Riforma del Senato (A.S.​ ​​1429)​
  • La Commissione VII del Senato ha approvato il Decreto "Cultura/Turismo"
  • Audizione di Federturismo Confindustria e Assomarinas sulla comunicazione europea relativa al turismo costiero presso le Commissioni X e XIV della Camera

RESOCONTO COMPLETO

Governo

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, lo scorso 22 luglio, ha firmato 24 nuovi contratti di sviluppo a sostegno di altrettanti progetti strategici di investimento in Italia e soprattutto nel Mezzogiorno.

Sotto la regìa di Invitalia, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, alla data di oggi sono stati approvati in tutto, in pochi mesi, 36 programmi.
Gli investimenti previsti sono 1,44 miliardi di euro: riguardano diversi settori strategici per lo sviluppo, in molti casi rappresentativi del made in Italy, fortemente legati al mondo dell'innovazione, tutti nel nostro Paese, nell'ambito industriale, commerciale e turistico.

Le risorse finanziarie pubbliche concesse sono circa 700 milioni di euro. Oltre l'80% dei programmi è concentrato nelle quattro regioni dell'obiettivo Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia).

I progetti salvaguardano o creano nuova occupazione e riguardano oltre 25mila persone. Il 44% dei programmi di investimento è promosso da imprese controllate da gruppi esteri.

Link: http://www.governo.it/Notizie/Palazzo%20Chigi/dettaglio.asp?d=76303

Senato della Repubblica

Aula

A.S. 1541

L'Assemblea, nella seduta di venerdì 25 luglio, ha approvato il maxiemendamento interamente sostitutivo del ​l'A.S.​ n. 1541 di conversione in legge del decreto-legge n. 91 in materia di competitività, "Conversione in legge del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, recante disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonché per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea" ​, ​sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia.

Nella versione del maxiemendamento l'articolo 18 riporta il comma 8 con il quale per rilanciare e sviluppare le imprese della filiera nautica, le strutture organizzate per la sosta ed il pernottamento di turisti all'interno delle proprie imbarcazioni ormeggiate nello specchio acqueo appositamente attrezzato si definisce che siano equiparate, a tutti gli effetti, alle strutture ricettive all'aria aperta.

Inoltre riporta l'articolo 18 bis) che mira a definire le condizioni di esercizio dei condhotel, intendendosi per tali gli esercizi alberghieri aperti al pubblico, a gestione unitaria, che forniscono alloggio, servizi accessori ed eventualmente vitto, in camere destinate alla ricettività e, in forma integrata e complementare, in unità abitative a destinazione residenziale, dotate di servizio autonomo di cucina, la cui superficie non può superare il 40% della superficie totale degli immobili interessati.

E​​' ​ ​possibile scaricare testo e relazione tecnica del maxiemendamento dal seguente link http://www.federturismo.it/normativa-e-legislazione/parlamento-oggi/9196-as-1541-maxi-emendamento-e-relazioni-tecniche-e-illustrative.

Link: http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/44599.htm

A.S. 1429

E' in corso in Aula la discussione sul ddl "Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del Titolo V della parte seconda della Costituzione" (A.S. 1429) con alcune modifiche.

Si ricorda la modifica all'art. 117 del Titolo V della Costituzione che introduce il turismo tra le competenze esclusive dello Stato, ma lascia alle Regioni il potere di legiferare in materia di pianificazione del territorio regionale e mobilità al suo interno, dotazione infrastrutturale, delle attività culturali, della valorizzazione dei beni ambientali, culturali e paesaggistici, di valorizzazione e organizzazione regionale del turismo.

Link: http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/44599.htm

Commissione Cultura

La Commissione, lo scorso 22 luglio, ha approvato il ddl di conversione (A.S. 1563) del decreto n.83 del 31 maggio 2014 "Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo".

Il testo non ha subito variazioni rispetto alla versione approvata dalla Camera.

Si ricordano le modifiche precedentemente approvate:

  • l'art. 9 varia i periodi in cui è possibile usufruire del credito d'imposta del 30% dei costi sostenuti per investimenti in digitalizzazione cominciando dal 2014, proseguendo per il 2015 e 2016, ed include tra i beneficiari le agenzie di viaggi e i tour operator incoming (ovvero solo quelli che portano turisti in Italia);
  • l'art. 10 ora prevede l'estensione del credito di imposta per gli arredi, aggiorna gli standard minimi e uniformi su tutto il territorio nazionale dei servizi e delle dotazioni per la classificazione delle strutture ricettive e delle imprese turistiche, ivi compresi i condhotel, e prevede misure per favorire il rafforzamento delle imprese turistiche e la loro aggregazione in distretti turistici e reti d'impresa;
  • all'art. 13 è stato aggiunto l'art. 13 bis che prevede l'istituzione di un gruppo di lavoro presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze per la corretta applicazione della norma sul tax free shopping;
  • l'art. 16 prevede la presenza di un imprenditore scelto tra le organizzazioni di categoria più rappresentative nel Cda dell'ENIT e la preparazione di una Carta del Turista che consenta, mediante strumenti e canali digitali e apposite convenzioni con soggetti pubblici e privati, di effettuare pagamenti a prezzo ridotto per la fruizione integrata di servizi pubblici di trasporto e degli istituti e dei luoghi della cultura.

Si ricorda che il testo deve essere convertito in legge entro il 30 luglio.

Link: http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=SommComm&leg=17&id=793162

Camera dei Deputati

Commissione Attività produttive e Politiche Europee

Il 17 luglio il Presidente Renzo Iorio, è intervenuto con il Presidente di Assomarinas Roberto Perocchio, ad un'audizione alla Camera dei Deputati sulla "Strategia europea per una maggiore crescita e occupazione nel turismo costiero e marittimo". Nel corso dell'incontro è stata sottolineata l'importanza di promuovere una politica di gestione integrata delle zone costiere e di pianificazione dello spazio marittimo. Così come è stato affrontato il tema dell'opportunità di mantenere, sviluppare e finanziare il programma europeo Odyssea che favorisce la crescita di attività promozionali dei porti turistici in relazione all'entroterra di riferimento. Una delle priorità rimane promuovere un'offerta innovativa, sostenibile e di qualità.

Il documento depositato da Assomarinas è disponibile al link http://www.federturismo.it/normativa-e-legislazione/parlamento-oggi/9161-audizione-assomarinas-turismo-marittimo-e-costiero

Link: http://www.camera.it/leg17/824?tipo=I&anno=2014&mese=07&giorno=17&view=filtered&commissione=1014#


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale