Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 3 al 7 febbraio 2014)

 

 

IN SINTESI   

  • Al Consiglio dei Ministri è stata presentata la relazione "Ricerca e innovazione nelle imprese - Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese"
  • Le Commissioni Finanze ed Attività Produttive hanno approvato il decreto "Destinazione Italia"



RESOCONTO COMPLETO

Consiglio dei Ministri

Nel corso del Consiglio dei Ministri dello scorso 6 febbraio, i ministri della Coesione Territoriale, Carlo Trigilia, dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza e dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, hanno presentato la relazione: "Ricerca e innovazione nelle imprese - Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese". Un pacchetto di incentivi, per un totale di 250 milioni per il 2014, che si pongono come obiettivo quello di rafforzare la ripresa economica con azioni qualificate per la crescita e valorizzare immediatamente le opportunità offerte dal nuovo ciclo di programmazione europea. La finalità principale è di estendere l'occupazione qualificata e il potenziamento dell'innovazione e internazionalizzazione delle imprese. Il finanziamento dell'intervento avverrà attingendo ai fondi strutturali europei per le Regioni del Mezzogiorno. Le azioni con copertura anticipata, attuate previa consultazione con la Commissione europea, in particolare riguardano i Programmi operativi a titolarità del Ministero dello sviluppo economico ("Programma imprese e competitività") e del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (Programma ricerca e innovazione), la cui dotazione finanziaria è pari, rispettivamente, a circa 3,2 miliardi di euro e circa  1,6 miliardi di euro. Fondi nazionali per le Regioni del Centro-Nord.

Link: http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=74714
Camera dei Deputati

Commissioni Finanze e Attività produttive

Le Commissioni riunite VI e X della Camera hanno terminato l'esame del disegno di legge di conversione decreto "Destinazione Italia" (A.C. 1920) che reca misure incidenti su numerosi settori e il cui filo conduttore dovrebbe essere, secondo quanto esplicitato nel preambolo del decreto stesso, il rilancio della competitività delle imprese. Si ricorda che il testo dispone ai commi 24-28 dell'art. 13 un finanziamento per i progetti presentati da comuni con una popolazione compresa tra i 5.000 e i 150.000 abitanti al fine di migliorare la capacità di attivazione della dotazione di beni storici, culturali e ambientali, nonché dei servizi per l'attrattività turistica di specifiche aree territoriali legate ad EXPO 2015 e opere pubbliche.

Link: http://www.camera.it/leg17/465?tema=970&Il+D.L.+%22Destinazione+Italia%22


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale