Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 9 al 13 dicembre 2013)

 

 

IN SINTESI

  • Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge e un disegno di legge per l'approvazione del piano "Destinazione Italia" e il decreto sviluppo collegato alla stabilità
  • Il Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta nel suo discorso al Senato conferma l'arrivo a gennaio di un decreto turismo 
  • Il ddl Stabilità all'esame della Camera
  • Il Ministro Trigilia in una conferenza informa sui fondi UE 2014-2020


RESOCONTO COMPLETO

Consiglio dei Ministri

Il Consiglio dei Ministri del 13 dicembre ha approvato, tra gli altri, un decreto legge e un disegno di legge per l'approvazione del piano "Destinazione Italia" che prevede tra le varie misure la revoca di assegnazioni del CIPE relative ad interventi che non sono stati avviati, per un importo di 165,390 milioni di euro, che vengono destinati per 53,2 milioni a progetti cantierabili relativi allo svolgimento di EXPO 2015, cui vengono destinati ulteriori 42,8 milioni (per un ammontare complessivo pari a 96 milioni e per 45 milioni ad opere per l'accessibilità ferroviaria Malpensa-terminal T1-T2. Le residue disponibilità sono destinate ad interventi immediatamente cantierabili finalizzati al miglioramento della competitività dei porti italiani e dell'efficienza del trasferimento ferroviario e modale all'interno dei sistemi portuali, cui vengono destinati le disponibilità derivanti dai fondi statali trasferiti alle autorità portuali, che poi vengono revocati e riassegnate nel limite di 200 milioni per il 2014.

E' stato approvato, su proposta del ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, un disegno di legge contenente misure per l'avvio delle attività economiche, per l'accesso al credito, per i finanziamenti ed agevolazioni alle imprese collegato alla legge di stabilità 2014. L'art.11 reca disposizioni in materia di disciplina sulle locazioni ad uso non abitativo. L'attuale disciplina vincolistica limita la libertà delle parti di regolare liberamente il rapporto, predeterminandolo in molti elementi essenziali (es. vincoli alla durata del rapporto, ipotesi inderogabili di recesso del conduttore, limitazioni alla possibilità di prevedere liberamente le modalità di revisione del canone, ipotesi inderogabili di prelazione, etc.). Tali rigidità rendono meno appetibili gli investimenti nel mercato italiano rispetto ai mercati esteri e costituiscono un freno allo sviluppo del mercato delle locazioni commerciali e degli immobili ad uso turistico.
Si ricorda che i provvedimenti devono iniziare il loro iter parlamentare.
Link: http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/testo_int.asp?d=74104

Senato della
Repubblica
Aula

Il presidente del Consiglio Enrico Letta, lo scorso 11 dicembre, nel suo intervento in Aula al Senato sulla fiducia ha confermato che il decreto turismo arriverà a gennaio. Inoltre sempre a gennaio in linea con il decreto Valore Cultura già varato, sarà lanciato il bando per il progetto annuale 'Cultura Capitale', che il 27 maggio, anniversario della strage dei Georgofili, culminerà con la designazione della prima capitale italiana della cultura per l'anno 2015.

Link: http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Resaula&leg=17&id=730600

Camera dei Deputati

Commissione Bilancio

La V Commissione sta terminando le votazione degli emendamenti relativi "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato" (Legge di stabilità 2014) (A.C. 1865 ) e "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2014 e per il triennio 2014-2016" (A.C. 1866), con la relativa nota di variazioni (S. 1121-bis).

Si ricordano di interesse del settore: 
- il comma 11 dell'art. 1 che prevede la destinazione del 50% (pari a 100 milioni per i tre anni 2014/2015/2016) del fondo, istituito dall'art. 43 del d.l 25/8/2008 presso il Ministero dello sviluppo economico, a Contratti di Sviluppo in ambito turistico nelle aree dell'Obiettivo Convergenza. - i commi 509-510 dell'art. 1 che prevedono la deducibilità dell'imposta municipale propria (IMU) relativa agli immobili strumentali tra cui gli alberghi, stabilimenti balneari e agenzie di viaggio sarà del 30% nel 2013 e scenderà al 20% nei prossimi due anni.

Si informa che il termine per la presentazione degli emendamenti in Aula è stato fissato a lunedì 16 dicembre alle ore 18.00.

Link:http://www.camera.it/leg17/824?tipo=I&anno=2013&mese=12&giorno=12&view=&commissione=05#

Ministero Coesione territoriale
 
Il Ministro per la Coesione Territoriale, Carlo Trigilia, ha illustrato, lo scorso 10 dicembre, i contenuti della bozza di Accordo di partenariato per la nuova programmazione dei Fondi strutturali 2014-2020. Esso contiene l'impianto strategico e la selezione degli obiettivi tematici su cui si concentreranno gli interventi. Dopo le osservazioni della Commissione europea e quelle delle Amministrazioni centrali e regionali, delle rappresentanze dei Comuni e del Partenariato, il documento sarà rivisto e assumerà la forma definitiva. Il settore turistico rientra tra gli indirizzi programmatici dell'obiettivo tematico n. 6 "Tutela dell'ambiente e valorizzazione delle risorse culturali  e ambientali" (tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse). Le risorse sono complessivamente pari a circa 2,8 miliardi di euro, di cui:  • 248 milioni alle Regioni più sviluppate; • 93 milioni alle Regioni in fase di transizione; • 2,4 miliardi alle Regioni meno sviluppate.
Le cifre indicate corrispondono in linea di massima ai fondi stanziati nel settennato precedente 2007-2013.

Link: http://www.coesioneterritoriale.gov.it/accordo-partenariato-14-20/


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale