Novità in Parlamento


AGGIORNAMENTO DE "IL TURISMO IN PARLAMENTO"

 

Presidenza della Repubblica (12 aprile 2013)
Si allega copia del testo delle relazioni finali dei saggi ed il discorso del Presidente della Repubblica resi noti il 12 aprile scorso.

Si segnala, di interesse del settore, un paragrafo relativo ad Expo 2015 in cui la Commissione auspica di arrivare all'appuntamento con all'attivo risultati importanti e concreti:

  • Costruire, nei prossimi due anni, una strategia unificante, culturale ed economica, di promozione internazionale dell'Italia basata sul concetto di qualità della vita, che trova nel paesaggio e nel patrimonio culturale unico al mondo, nell'ambiente e nella creatività i suoi principali componenti.

  • Potenziare le strutture ricettive e culturali, mostrando l'immagine di un Paese incapace di offrire servizi adeguati, altrimenti l'impatto turistico legato all'EXPO rischierebbe di divenire un boomerang. La Commissione propone di definire un piano straordinario di ammodernamento e potenziamento delle strutture ricettive e turistiche, da realizzare nei prossimi due anni attraverso interventi fiscali, creditizi e formativi autorizzati dall'UE e ove possibile, finanziati anche da fondi UE.

  • Rivedere la normativa esistente allo scopo di favorire le iniziative private (comprese le sponsorizzazioni) per rafforzare la tutela del paesaggio, la valorizzazione del patrimonio storico e la gestione dei servizi culturali.

  • Valutare la possibilità di costituire un Fondo straordinario pubblico-privato per i beni culturali, che coinvolga anche fondi UE e risorse provenienti dall'estero che dovrebbe, in primis, finanziare un censimento digitale completo del patrimonio culturale. Allo scopo di moltiplicare i luoghi in cui rendere accessibile il patrimonio culturale disponibile, suggeriscono i saggi, si potrebbero sperimentare forme di prestito oneroso ai privati, comprese le organizzazioni del Terzo Settore, di parte delle opere attualmente chiuse nei magazzini, così da finanziare con il ricavato attività e gestione dei musei esistenti.

LINK: http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Notizia&key=35507


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale