Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 17 al 21 settembre 2012)

 

 

IN SINTESI

  • Il Consiglio dei Ministri ha presentato un aggiornamento del Documento di Economia e Finanza;
  • Il Ministro Gnudi incontra le Regioni sul Piano strategico del turismo;
  • Bozza del decreto legge "crescita/sviluppo bis".

RESOCONTO COMPLETO
Consiglio dei Ministri 
Il Governo, il 20 settembre scorso, ha aggiornato le stime sulla crescita e i conti pubblici per il periodo 2012-2015 rispetto ai dati comunicati nel Documento di economia e finanza dello scorso 18 aprile. A causa del peggioramento dello scenario internazionale, in particolare della zona euro, nel 2012 è prevista una contrazione del Pil del 2.4 per cento e nel 2013 la crescita dovrebbe essere leggermente negativa. L'anno prossimo infatti, a causa dell'effetto di trascinamento del calo registrato nel corso del 2012, è previsto una contrazione dello 0,2 per cento. Nel 2014-2015, invece, è prevista una crescita rispettivamente dell'1,1 per cento e dell'1,3 per cento grazie all'aumento della domanda interna ed esterna in virtù degli effetti positivi delle riforme strutturali per rilanciare l'economia.
Nonostante l'avverso scenario internazionale, la situazione dei conti pubblici è migliorata nei primi otto mesi dell'anno, con un fabbisogno di cassa del settore statale che si è ridotto di 13.6 miliardi di euro attestandosi a 33.5 miliardi di euro. Questo è stato possibile grazie ad una riduzione della spesa e ad un aumento delle entrate sebbene, in quest'ultimo caso, più modesto del previsto. Purtroppo gli oneri finanziari sono aumentati in questa fase a causa delle incertezze nella zona euro, che solo di recente sembrano avviarsi verso una attenuazione.
Si comunica che il Documento di economia e finanza 2012 è pubblicato sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze, correlato di tutti gli allegati.
LINK: 
http://www.mef.gov.it/doc-finanza-pubblica/dfp.def.asp?adr=2012 http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/testo_int.asp?d=69204
Incontro tra il Ministro degli Affari regionali, turismo e sport e Conferenza Stato-Regioni
Il Ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi insieme con un'ampia rappresentanza delle Regioni, ha svolto il 19 settembre una sessione di approfondimento e condivisione dei contenuti del Piano Strategico di rilancio del Turismo, in fase di avanzata definizione.
Mauro Di Dalmazio, Assessore al turismo della Regione Abruzzo e coordinatore nazionale degli Assessori regionali al turismo e tutti gli intervenuti hanno espresso forte apprezzamento per il metodo, il diverso modello culturale proposto e la qualità del lavoro svolto, su cui le Regioni si riservano in tempi brevi di restituire le loro osservazioni definitive, auspicando che in tempi altrettanto brevi il Governo possa ispirarsi a questo strumento per adottare misure concrete a sostegno del settore. Una volta raccolte le Osservazioni delle Regioni, il Piano verrà presentato al Presidente del Consiglio, Mario Monti e a tutti i Ministri, molti dei quali peraltro già coinvolti in un comitato guida per l'elaborazione del Piano stesso.
Al termine di questo processo e dopo una presentazione alle Commissioni parlamentari competenti, il Piano verrà ufficialmente adottato come lo strumento del Governo e delle Regioni.
LINK: http://www.regioni.it/home_art.php?id=449

Decreto sviluppo bis/crescita - Provvedimenti in itinere 
Il provvedimento, secondo alcune notizie stampa, potrebbe essere approvato dal Consiglio dei Ministri della prossima settimana per poi iniziare il suo iter parlamentare.

 

 

 

 


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale