Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 12 al 16 dicembre 2011)

 

 

IN SINTESI

 

- Il Consiglio dei Ministri ha ufficializzato la delega per il turismo al Ministro GNUDI
- Il Decreto "Salva Italia" è passato alla Camera.

 

RESOCONTO COMPLETO

 

Consiglio dei Ministri

Il Consiglio dei Ministri del 13 dicembre ha approvato le deleghe di funzioni conferite dal Presidente del Consiglio al Ministro senza portafoglio Pietro Gnudi per gli Affari Regionali, Turismo e Sport.

LINK: http://www.governo.it/Notizie/Palazzo%20Chigi/dettaglio.asp?d=65727

 

Camera dei deputati

Il 16 novembre alle 21,41 la Camera ha approvato il decreto salva-Italia (A.C. 4829A "Conversione in legge del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, recante disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici"). Il testo ha subito alcune modificazioni.

 

Si segnalano di interesse del settore:

Art. 16 - Disposizioni per la tassazione di auto lusso, imbarcazioni ed aerei. 

 

All'articolo, che prevede una tassa annuale di stazionamento delle imbarcazioni calcolata per ogni giorno, è stata applicata una riduzione della suddetta tassa del 15, 30 e 45% rispettivamente dopo 5, 10 e 15 anni dalla data di costruzione dell'imbarcazione.

 

Art. 40  comma 1 "Alberghi e strutture ricettizie, riduzione degli adempimenti amministrativi".

 

L'unico adempimento da parte dei gestori di esercizi alberghieri o di altre strutture ricettizie sarà quello di comunicare, entro le ventiquattrore successive all'arrivo, alle questure territorialmente competenti le generalità delle persone alloggiate unicamente mediante mezzi informatici o telematici, o mediante fax, secondo le modalità stabilite con decreto del ministro dell'Interno.

 

Il testo passa ora al Senato, la discussione in Aula è prevista per il 21 dicembre. 

 

LINK: http://www.camera.it/410?idSeduta=562

 

Governo

 

Il Governo e le Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia hanno condiviso un Accordo per accelerare e riqualificare l'utilizzo dei Fondi strutturali comunitari ed hanno approvato un Piano d'azione di coesione. L'intervento, al quale hanno già aderito anche Abruzzo e Molise (Regioni dell'Obiettivo Competitività), permetterà di utilizzare interamente i fondi strutturali, concentrando gli investimenti in tre settori ad alto impatto socioeconomico (scuola, ferrovie e agenda digitale), e di sostenere l'occupazione dei lavoratori svantaggiati, maggiormente colpiti dalle difficoltà di questa fase congiunturale negativa.

LINK: http://www.governo.it/Presidenza/Comunicati/dettaglio.asp?d=65780

 


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale