Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 3 al 7 ottobre 2011)

 

 

IN SINTESI

  • Approvato dal Consiglio dei Ministri, dopo l'iter parlamentare, lo schema di decreto legislativo di recepimento  per l'individuazione di regole comuni per la determinazione e la riscossione di diritti aeroportuali.  
  • Audizione del Ministro per le politiche comunitarie cui canoni demaniali. Riprende la discussione sul disegno di legge relativo alla riforma portuale.

RESOCONTO COMPLETO

Consiglio dei Ministri

Il Consiglio dei Ministri dello scorso 6 ottobre ha approvato, su proposta del Ministro per le Politiche Europee Anna Maria Bernini e dei Ministri di settore, lo Schema di Decreto legislativo recante attuazione della Direttiva 2009/12/CE sul quale sono stati acquisiti i pareri prescritti, per l'individuazione di regole comuni per la determinazione e la riscossione di diritti aeroportuali negli aeroporti aperti al traffico commerciale aereo.

Il decreto legislativo prevede che, per gli aeroporti con un volume di traffico superiore a 5 milioni di passeggeri all'anno, sia introdotto un sistema di tariffazione orientato ai costi effettivi delle infrastrutture dei servizi nonché a specifici obiettivi di efficienza. L'ENAC (Ente nazionale dell'aviazione civile) svolgerà il ruolo di authority di controllo per verificare il rispetto di criteri di trasparenza. Le nuove tariffe dovranno tener conto degli oneri sulle infrastrutture effettivamente utilizzate ed incentivare gli investimenti per l'innovazione tecnologica e la sicurezza dello scalo. Il provvedimento mira a favorire la libera concorrenza, dare impulso all'ammodernamento delle aerostazioni e ad agevolare l'allineamento delle tariffe alla media europea.

LINK: http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/testo_int.asp?d=65068

Senato della Repubblica

Le Commissioni riunite Lavori pubblici e Industria, martedì 4 ottobre, hanno ascoltato il Ministro per le Politiche europee, Anna Maria Bernini, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle concessioni demaniali marittime ad uso turistico-ricreativo.

Pur condividendo le difficoltà del settore, il Ministro ha sottolineato l'importanza di attenersi alle Direttive comunitarie e non prorogare oltre il 2015 le concessioni.

Il seguito della procedura informativa continuerà nelle prossime settimane.

LINK: http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/DF/259600.pdf


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale