Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 5 al 9 settembre 2011)

 

 

IN SINTESI

- Il Consiglio dei Ministri approva la soppressione delle Province;
- Il Senato approva la 5° versione della Manovra.

RESOCONTO COMPLETO

Consiglio dei Ministri

Il Consiglio dei Ministri dello scorso 8 settembre ha esaminato ed approvato due disegni di legge costituzionale.

Il primo, su proposta del Presidente del Consiglio e del Ministro dell'economia, introduce nella Costituzione il principio del pareggio di bilancio.

Il secondo, su proposta del Presidente del Consiglio e dei Ministri per le riforme ed il federalismo e per la semplificazione normativa, disciplina il procedimento di soppressione della provincia quale ente locale statale.

I testi devono iniziare il loro iter parlamentare.

LINK: http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/testo_int.asp?d=64831

Senato della Repubblica


L'Aula del Senato ha approvato nel corso della seduta del 7 settembre la Manovra Finanziaria (A.S. 2887). Il testo è stato modificato sia nel corso della discussione in Commissione Bilancio sia in Aula, nel corso della quale è stato approvato il maxiemendamento presentato dal Governo.

Tra le varie modifiche si segnalano:

- la variazione al comma 24 dell'art.1, che ristabilisce alcune regole per le festività laiche del 25 aprile, 1° maggio e 2 giugno.
Nello specifico, dal 2012 un DPCM, previa deliberazione del Consiglio dei ministri, da emanare entro il 30 novembre dell'anno precedente, stabilirà annualmente le date in cui ricorrono le festività introdotte con legge dello Stato non conseguenti da accordi con la Santa Sede, nonché le celebrazioni nazionali e le festività dei Santi Patroni, ad esclusione appunto del 25 aprile (festa della Liberazione), del 1° maggio (festa del Lavoro) e del 2 giugno (festa nazionale della Repubblica).
Si farà in modo tale che, sulla base della prassi europea, cadano il venerdì precedente o il lunedì seguente la prima domenica immediatamente successiva o coincidano con tale domenica.

- l'incremento di un punto percentuale dell'aliquota IVA dal 20 al 21% per i servizi e beni, previsto dal comma 2 bis dell'art.2.

LINK: http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Resaula&leg=16&id=615563

 

Camera dei Deputati

Il provvedimento "DL 138/2011: Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo. Delega al Governo per la riorganizzazione della distribuzione sul territorio degli uffici giudiziari (A.C. 4612)" è ora all'esame della Commissioni Bilancio, Attività Produttive e Lavoro della Camera e lunedì 12 settembre è all'ordine del giorno dell'Aula.
Il voto finale dovrebbe esserci entro la settimana.
Si legge da notizie stampa che i tempi dipenderanno dalla decisione del Governo di porre la questione di fiducia, scelta che l'esecutivo è orientato a prendere.

LINK: http://www.camera.it/Camera/view/doc_viewer_full?url=http%3A//documenti.camera.it/_dati/leg16/lavori/bollet/201109/0908/pdf/05..pdf&back_to=http%3A//www.camera.it/210

 


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale