Novità in Parlamento


 

IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 1° al 5 agosto 2011)

 

IN SINTESI


- Il CDM approva il disegno di legge "Legge Comunitaria 2011" 
- Inizia la discussione del decreto fiscale (A.C. 4566) 
- Favorevole il parere sul Decreto Legislativo sui diritti aeroportuali
- Riprende la discussione sulla riforma portuale 
- Il CIPE ha approvato il Piano Sud  
- Pubblicata la circolare dell'Agenzia delle Entrate sulla territorialità dell'IVA 
- La Conferenza Stato-Regioni ha espresso il parere sul ddl relativo al turismo sportivo

RESOCONTO COMPLETO
Consiglio dei Ministri 

Il Consiglio dei Ministri dello scorso 3 agosto ha approvato il disegno di legge, in  allegato, "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità Europee (Legge Comunitaria 2011), che lo scorso 27 luglio ha ricevuto il parere favorevole della Conferenza Stato - Regioni.


Il testo del disegno di legge contiene, tra le altre,  la delega al Governo per il recepimento delle direttive in materia di Iva.


L'avvicinamento delle legislazioni degli Stati membri alle indicazioni comunitarie costituisce un obiettivo preciso del cosidetto Vat Package, approvato dal Consiglio europeo nel momento di rifusione (1 luglio 2007) della previgente sesta direttiva Iva (la 77/388/Cee).
L'obiettivo del Vat Package è di trasformare il processo di adeguamento normativo da armonizzazione in sincronizzazione, quale base necessaria per rendere possibile l'adozione del sistema Iva definitivo del Mercato unico europeo e il superamento dell'attuale regime transitorio.

Il disegno di legge  inizierà il suo iter parlamentare presso la Camera dei Deputati, dopo la pausa estiva.


http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/testo_int.asp?d=64549
 
Camera dei Deputati
Commissione Trasporti

La Commissione Trasporti, il 3 agosto, ha espresso parere favorevole con osservazioni circa l'Atto del Governo n.380, "Decreto sui diritti aeroportuali".
Il  testo prevede che, per gli aeroporti con un volume di traffico superiore a 5 milioni di passeggeri all'anno, sia introdotto un sistema di tariffazione orientato ai costi effettivi delle infrastrutture dei servizi nonchè a specifici obiettivi di efficienza. Nel caso di aeroporti con traffico inferiore a 5 milioni, invece, prevede che i principi siano correlati ai costi, alla trasparenza, alla pertinenza, alla ragionevolezza e alla consultazione degli utenti aeroportuali. 
L'ENAC svolgerà il ruolo di authority di controllo per verificare il rispetto dei criteri di trasparenza.


Le nuove tariffe dovranno tener conto degli oneri sulle infrastrutture effettivamente utilizzate ed incentivare gli investimenti per l'innovazione tecnologica e la sicurezza dello scalo.
Il provvedimento mira a favorire la libera concorrenza, dare impulso all'ammodernamento delle aerostazioni e ad agevolare l'allineamento delle tariffe alla media europea.

http://www.camera.it/Camera/view/doc_viewer_full?url=http%3A//documenti.camera.it/_dati/leg16/lavori/bollet/201108/0802/pdf/09.pdf&back_to=http%3A//www.camera.it/210%3FslAnnoMese%3D201108%26slGiorno%3D02

Il decreto fiscale, "Delega al Governo per la riforma fiscale e assistenziale" (A.C.4566),  approvato dal Consiglio dei Ministri, lo scorso 30 giugno, inizierà il suo iter parlamentare presso la VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati dopo la pausa estiva.
Si ricorda che il progetto di riforma punta alla riduzione dei tributi statali quali: imposte sui redditi, sul valore aggiunto, sui servizi ed accise. Inoltre prevede la riduzione a tre sole aliquote  del 20%, 30%, 40%, per il prelievo sui redditi personali, la semplificazioni degli adempimenti tributari, alcune agevolazioni specifiche per l'attuazione di investimenti esteri,  la graduale eliminazione dell'IRAP.

Si allega il testo disponibile.   
http://www.camera.it/126?PDL=4566&leg=16&tab=1


Senato della Repubblica
La Commissione Lavori ha discusso un'ulteriore versione dell'emendamento presentato nell'ultima seduta del 20 luglio sulla proposta di legge "Riforma della Legislazione in materia portuale" (A.S. 143).
Le principali osservazioni riguardano, in particolare, l'istituzione di cinque nuove autorità portuali ed il rilascio da parte delle stesse di concessioni di aree demaniali per un periodo massimo di 99 anni. Sono stati sollevati alcuni rilievi anche con riferimento all'autonomia finanziaria delle autorità portuali attraverso una compartecipazione al gettito dell'IVA e delle accise sulle merci relative alle operazioni portuali, per una misura del 3%.


La discussione riprenderà a settembre.
http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/DF/252511.pdf


Agenzia delle Entrate
 L'Agenzia delle Entrate il 30 luglio ha pubblicato la circolare 37/E, in allegato, che commenta e spiega la territorialità IVA sui servizi.
Il paragrafo 3.1, nello specifico, analizza    
-   le prestazioni di servizi relativi ai beni immobili, in cui rientrano gli alberghi (3.1.1)
-   la distinzione tra beni mobili e immobili (3.1.2.)
-   le prestazioni di trasporto passeggeri (par. 3.1.3),
-   le prestazioni di servizi relativi ad attività culturali, artistiche e simili (par. 3.1.4),

-   le prestazioni di ristorazione e catering, anche a bordo di aerei, navi e treni  (par. 3.1.5)


-  la locazione ed il noleggio di mezzi di trasporto a breve termine par. (3.1.6)

La circolare affronta la tematica della territorialità e della soggettività passiva ed i relativi adempimenti connessi all'estensione del reverse charge.

La tassazione IVA delle prestazioni di servizio, relative ai beni immobili, segue il luogo di localizzazione dell'immobile.
La circolare chiarisce che la fornitura di immobili per alloggi nel settore alberghiero o le attività dell'agenzia immobiliare sono soggette al luogo di localizzazione dell'immobile.

Non lo sono, però,  le intermediazioni realizzate da agenzie di viaggio o la fornitura di un servizio alberghiero da parte di un tour operator nel caso in cui  questi servizi siano inseriti  in un pacchetto turistico.
In relazione al trasporto passeggeri, le prestazioni sono calcolate in proporzione alla distanza percorsa all'interno del territorio dello Stato.
Tutte le prestazioni di servizio relative ad attività culturali, artistiche, sportive, scientifiche, educative, ricreative e simili sono da considerarsi effettuate nel territorio di Stato quando si svolgono  nel territorio stesso.  

 In relazione alla locazione e al noleggio di mezzi di trasporto a breve termine sono definiti nel dettaglio le diverse tipologie.


http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/743aad0047c3d9ea887c88c09d900d93/Cir37e+del+29+07+11.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=743aad0047c3d9ea887c88c09d900d93
         
 CIPE

 Il Comitato interministeriale per la programmazione economica, nel corso della seduta del 3 agosto, ha approvato il documento programmatico di attuazione del Piano nazionale per il Sud, che assegna circa 7miliardi 300milioni di euro a interventi strategici di rilievo nazionale, interregionale e regionale. 


Nello specifico sono stati approvati: 
- il progetto preliminare della Tav Torino-Lione, 
- i progetti definitivi della Tangenziale esterna di Milano (Tem),  del collegamento ferroviario Orte-Falconara con la linea adriatica - I lotto, 
- l'adeguamento della strada statale calabrese 534 come raccordo autostradale. 
http://www.cipecomitato.it/it/il_cipe/sedute/2011/allegati_esito_sedute/Seduta_0004/esito.pdf

Conferenza Stato - Regioni

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 27 Luglio, ha esaminato le proposte di legge concernenti la disciplina del turismo sportivo e l'impiantistica da golf (A.S. 1471, 2367, 2614)


Tra le osservazioni avanzate si segnalano le richieste:

- di includere alcuni incentivi per le imprese 

- di valutare con attenzione la scelta delle zone dove insediare i campi da golf, con esclusione dei Siti di Importanza Comunitaria (SIC) e delle Zone di Protezione Speciale (ZPS).
La discussione del testo continuerà dopo la pausa estiva presso la X Commissione, Industria, Commercio e Turismo del Senato. 
www.regioni.it/download.php?id=219013&field=allegato&module=news

 

Si informa che il "Turismo in Parlamento" tornerà dopo la pausa estiva.

Buone vacanze a tutti 

 


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale