Novità in Parlamento


 

IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 23 al 27 maggio 2011)

 

IN SINTESI
 
- Approvato il decreto omnibus;
- Decreto sviluppo: emendamenti entro il 6 giugno;
- Audizione sulla promozione economica e immagine turistica;
- Continua l'iter al Senato del decreto sulle proroghe del Federalismo Fiscale.
 
RESOCONTO COMPLETO
   
Camera dei deputati

Aula
 
Il Decreto omnibus è stato approvato definitivamente. (A.C. 4307 - Conversione in legge del decreto-legge 31 marzo 2011, n. 34, recante disposizioni urgenti in favore della cultura, in materia di incroci tra settori della stampa e della televisione, di razionalizzazione dello spettro radioelettrico, di moratoria nucleare, di partecipazioni della Cassa depositi e prestiti, nonché per gli enti del Servizio sanitario nazionale della regione Abruzzo).

Si ricorda che il comma 4 dell'art. 1 prevede che, agli oneri in favore del fondo unico per lo spettacolo (FUS) (pari a 236 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2011, a 45 milioni di euro per l'anno 2011 ed a 90 milioni di euro per ciascuno degli anni 2012 e 2013), si provvede mediante l'aumento dell'aliquota dell'accisa sulla benzina e sulla benzina con piombo, nonché dell'aliquota dell'accisa sul gasolio usato come carburante.

LINK: http://nuovo.camera.it/410?idSeduta=478
 
Commissioni Bilancio e Finanze

Si informa che è stato fissato per il 6 giugno prossimo dalle Commissioni V e VI il termine per la presentazione emendamenti al decreto sviluppo A.C. 4357 (conversione decreto-legge 70/2011 Semestre Europeo - Interventi urgenti economia). Non sono previste audizioni.

Si ricorda che l'art. 3 è relativo ai distretti turistico alberghieri, zone a burocrazia zero etc.

LINK: http://nuovo.camera.it/126?pdl=4357&stralcio=&navette
 
Commissione Attività Produttive

Il 24 maggio scorso ha avuto luogo l'audizione informale del direttore generale della direzione generale per la promozione del sistema Paese del Ministero degli affari esteri, ambasciatore Maurizio Melani, sulle problematiche inerenti la promozione economica e l'immagine turistica, commerciale e culturale dell'Italia all'estero.

LINK: http://tinyurl.com/commissioneattivitaproduttive

Senato della Repubblica

Commissione Affari Costituzionali

La Commissione ha approvato il disegno di legge (A.S.2729) che proroga i termini per la riforma del federalismo fiscale. Il testo è all'odg dell'Aula la prossima settimana.

Si ricorda che il testo prevede, tra l'altro:

  • la proroga del termine finale per l'esercizio della delega da ventiquattro a trenta mesi;
  • l'ampliamento, da sessanta a novanta giorni, del tempo a disposizione delle Commissioni parlamentari per l'espressione del parere sugli schemi di decreto legislativo;
  • la proroga del termine a disposizione per l'adozione di eventuali decreti legislativi integrativi e correttivi, da due a tre anni, decorrenti dall'entrata in vigore di ciascuno dei decreti legislativi da integrare e correggere;
  • l'introduzione di un meccanismo di scorrimento automatico del termine finale di centocinquanta giorni, qualora il termine per il parere parlamentare cada negli ultimi trenta giorni prima del termine finale della delega;
  • la proroga del termine per l'adozione dei decreti legislativi istitutivi delle città metropolitane, da trentasei a quarantotto mesi;
  • l'esclusione dell'applicazione del nuovo termine per l'espressione del parere parlamentare (novanta giorni anziché sessanta, ferme restando le eventuali proroghe), nonché della conseguente nuova c.d. «proroga tecnica» (che importa l'applicazione del meccanismo di scorrimento automatico del termine finale) per gli schemi di decreto legislativo già trasmessi alla Conferenza unificata ai fini dell'intesa.   

LINK: http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/ALF/4b1ae961-76b1-4b52-8706-2aa4f5e70db0.pdf


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale