Novità in Parlamento


IL TURISMO IN PARLAMENTO

(Settimana dal 7 all' 11 febbraio 2011)

 

 

Consiglio dei Ministri

Il Consiglio dei Ministri svoltosi il 9 febbraio scorso ha approvato il disegno di legge costituzionale per la modifica degli articoli n. 41, 97 e 118 della Costituzione.

Inoltre il Consiglio ha esaminato, su proposta del Ministro dello sviluppo economico, Paolo Romani, uno schema di decreto legislativo che disciplina gli interventi di sostegno al sistema produttivo finalizzati allo sviluppo del territorio, alla crescita (con particolare riferimento alle piccole e medie imprese), alla promozione delle attività di ricerca, allo sviluppo e all'innovazione, alla reindustrializzazione delle aree di crisi e al salvataggio e ristrutturazione delle imprese in difficoltà.

Il provvedimento prevede l'adozione di un programma triennale che individui gli obiettivi da perseguire, le tipologie di interventi da attuare e le relative risorse, con un riordino del sistema degli incentivi. Il collegamento con le Regioni viene garantito mediante accordi di programma, mentre sono previste semplificazione ed accelerazione dei procedimenti relativi all'accesso e all'erogazione delle agevolazioni.
Il Ministro per i rapporti con le Regioni e per la coesione territoriale, Raffaele Fitto, ha illustrato una relazione sullo stato di attuazione del Piano nazionale per il Sud, riferendo su quanto già realizzato da luglio 2010 ad oggi e sul successivo programma di interventi attuativi.

Tra le attività svolte: ricognizione degli interventi finanziati dal Fondo per le aree sottoutilizzate e delle risorse liberate dei programmi comunitari; varo del Piano nazionale per il Sud, che delinea la strategia del Governo per il rilancio del Mezzogiorno e per orientare in modo più efficace la programmazione dei fondi nazionali e comunitari per lo sviluppo; definizione delle modalità di attuazione degli interventi speciali volti alla promozione dello sviluppo e della coesione economica, sociale e territoriale del Paese; perequazione infrastrutturale, che prevede una ricognizione dello stato del deficit infrastrutturale esistente al fine di individuare i modi per colmarlo.

Le fasi attuative in corso, tra l'altro, prevedono: la revisione dei programmi comunitari, regionali, interregionali e nazionali per l'accelerazione della spesa d'intesa con la Commissione Europea, nonché il confronto con le Regioni per la revisione dei Programmi attuativi regionali (PAR) e il finanziamento degli interventi strategici; la presentazione al CIPE della ricognizione delle risorse FAS 2000 - 2006 e "liberate"; l'approvazione degli interventi strategici nazionali e la riprogrammazione dei PAR; la sottoscrizione dei contratti istituzionali di sviluppo che riguarderanno ciascuna delle otto priorità del Piano per il Sud.
Per la fase successiva il Ministro Fitto ha prefigurato azioni ed interventi per le infrastrutture e l'ambiente, beni culturali, turismo, istruzione, sicurezza, Banca del Mezzogiorno, sostegno alle imprese, al lavoro e all'agricoltura.

Per leggere tutto: http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/testo_int.asp?d=62213 
 

Senato della Repubblica

Commissione Bilancio


In queste ore sta terminando la discussione sul decreto milleproroghe A.S. 2518.
Ad ora non si ha notizia di emendamenti di interesse del settore approvati.
Il testo comunque deve essere approvato entro il 14 febbraio, giorno in cui dovrebbe iniziare la sua discussione in aula.  

Per leggere tutto: http://www.senato.it/static/bgt/listabollcomm/16/index.html

Commissione Bicamerale Semplificazione

E' iniziata la discussione del Codice del turismo (Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo, nonchè attuazione della direttiva 2008/122/CE, relativa ai contratti di multiproprietà, contratti relativi ai prodotti per le vacanze di lungo temine, contratti di rivendita e scambio Atto Governo n. 327).

E' stata accolta la richiesta di audizioni degli operatori del settore che potrebbero essere calendarizzate la prossima settimana.

Il Presidente Winteler ha inviato al Presidente della Commissione e ai relatori il dossier che raccoglie le osservazioni formulate dalle associazioni di categoria.

Per leggere tutto: http://www.parlamento.it/W3/Lavori.nsf/All/C3A453D08C919925C12578320069ED09?OpenDocument


 

 


SEDE LEGALE - Via Tosarelli, 360 - 40050 Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051 781607 - Fax 051 780455
SEDE OPERATIVA - Via Massarotti, 21/B - 26100 Cremona (CR) - Tel. 0372 800247 - Fax 0372 800248
© Asso Intrattenimento - C.F.: 02402271205 - Tutti diritti riservati e vietata la riproduzione anche parziale